Pantelleria, Favignana e Salina Tra le 26 Isole Europee per la Transizione Energetica

Auto­suf­fi­cien­za ener­get­i­ca e sosteni­bil­ità: questi i due obi­et­tivi a cui mira “Clean ener­gy for Eu islands”, il prog­et­to pilota dell’Unione euro­pea per trasfor­mare le isole europee in avam­pos­to del­la tran­sizione ener­get­i­ca comu­ni­taria. Ieri la Com­mis­sione Euro­pea ha annun­ci­a­to i nomi dei ven­ti­sei ter­ri­tori sulle oltre 2200 realtà insu­lari abi­tate dell’Unione, che inizier­an­no la loro trasfor­mazione sosteni­bile. Nonos­tante l’abbondanza di fonti di ener­gia rin­nov­abili, come il ven­to, il sole o il moto ondoso, molte di queste dipen­dono attual­mente da cos­tose impor­tazioni di com­bustibili fos­sili per il loro approvvi­gion­a­men­to ener­geti­co. Una dipen­den­za che Brux­elles intende spez­zare.

[leggi su paconline.it]

Condividi: Facebook Twitter

Dì la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.