: il Nuovo Giornalismo e il Mondo Nuovo

Anche quest’anno, nell’ex Italia, si celebra Falcone. Non solo negli Stati Italiani propriamente detti – Venezie, Patrimonio, Calabrie, Longobardìa – ma anche nella bella Trinacria, a San Marino e a Favignana, dove Falcone tutto sommato ha lasciato un buon ricordo, specialmente in Sicilia dove buona parte della popolazione era sinceramente dispiaciuta dalla sua morte. E’ stato solennemente ribadito che è sbagliato uccidere i magistrati, che la mafia è una montagna di merda e che l’Esempio (dei magistrati) vivrà nel ricordo del popolo siciliano, lombardo e calabrese. Poi tutti sono tornati a casa (chi ce l’ha) o in galera (se non scarcerati) o dai rispettivi politici, commercialisti e avvocati.

[leggi su girodivite.it]

Condividi: Facebook Twitter

Dì la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.