Amor Sacro e Amor Profano: Erice, L’enigmatico Borgo-capolavoro Clicca per il Video :

Perfetto equilibrio tra contrasti, tra profano e sacro, Erice è una cittadina medievale tra le più belle della Sicilia e d’Italia. Il caratteristico borgo è stato costruito in cima al Monte San Giuliano, si trova a 750 metri sul livello del mare e dista 15 chilometri da Trapani. Dal Castello di Venere e dal Giardino Balio , si gode di un panorama straordinario. Da una parte, il Golfo di Trapani con le isole Egadi (Favignana, Levanzo e Marettimo), le saline di Trapani, l’isola di Mozia. Dall’altra parte invece si vede Monte Cofano e San Vito Lo Capo. A proposito, nelle belle giornate è possibile scorgere anche Pantelleria.

[leggi su ilsicilia.it]

Condividi: Facebook Twitter

Dì la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.