Coronavirus, il Prefetto di Trapani Dispone Controlli Maggiori per le Feste di Pasqua

Il Prefetto di Trapani ha ieri tenuto una riunione, in videoconferenza, con le forze dell’ordine della provincia. Si è deciso di rafforzare i controlli anti – coronavirus in vista delle vacanze pasquali, che tutti noi cittadini saremo costretti a trascorrere a casa a causa dell’emergenza coronavirus. [leggi su tp24.it]

Fonte: tp24

Riaprire la Sartoria del Carcere di Favignana per Produrre Mascherine

 Aprire i locali adibiti a sartoria nel carcere di Favignana per realizzare mascherine monouso per il Coronavirus. E’ la proposta del Sappe, il sindacato autonomo della Polizia Penitenziaria, della provincia di Trapani. [leggi su tp24.it]

Fonte: tp24

Garantita la Presenza dei Carabinieri nelle Isole Egadi

 In questo particolare periodo di emergenza dove tutto è ridotto e tutto è isolato a risentirne ancor di più sono gli abitanti delle isole Egadi che hanno visto ridursi consistentemente le corse giornaliere degli aliscafi. [leggi su tp24.it]

Fonte: tp24

Coronavirus,caos Tamponi in Provincia di Trapani. Musumeci Vuole i Pieni Poteri…

14,20 – I sindaci dei comuni della provincia di Trapani scrivono a Musumeci. Chiedono un intervento immediato per avere un maggior numero di tamponi ed evidenziano il fatto che in mancanza, sono aumentati i problemi relativi alle cure oncologiche, in questo momento bloccate, proprio perché non si può accedere in ospedale se prima non si è […]

Fonte: tp24

Lotta alla Povertà : Ecco i Soldi per i Comuni della Provincia di Trapani

Il premier Conte ha annunciato un’ordinanza della Protezione Civile per distribuire, subito, 400 milioni di euro ai Comuni italiani per fronteggiare le difficoltà economiche di chi non ha più un reddito a causa dello stop imposto dal coronavirus. I soldi sono stati divisi in base alla popolazione dei Comuni e al reddito pro capite. Alla […]

Fonte: tp24

,le Notizie di Trapani, Marsala, Mazara, Alcamo e Belice

Le organizzazioni Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio hanno proclamato uno sciopero nazionale, dunque anche in Sicilia, dei gestori degli impianti stradali ed autostradali di distribuzione carburanti dalle 6 del giorno 6 alle ore 6 dell’8 novembre. «La protesta… [leggi su tp24.it]

Fonte: tp24