Trapani, Via le Tasse Portuali per gli Abitanti delle Isole Minori

Niente più tasse portuali nei biglietti per i residenti delle isole minori, i pendolari, e i lavoratori con contratto anche a tempo determinato di almeno tre mesi.

Queste categorie non dovranno pagare più i diritti portuali di 52 centesimi a biglietto per gli aliscafi e di 3,55 a biglietto per i traghetti che collegano la Sicilia con le isole minori. La decisione è stata annunciata da Pasquale Monti, presidene dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare della Sicilia Occidentale, che riunisce i porti di Palermo, Termini Imerese, Trapani e Porto Empedocle. Esenzioni quindi per abitanti e lavoratori delle Egadi e Lampedusa a partire dal primo febbraio. Monti nella conferenza stampa in cui ha annunciato la misura ha parlato dei porti di…
[leggi su tp24.it]

Condividi: Facebook Twitter

Dì la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.