la Doppia Morale di Palazzo d’Ali’ e la Trasmigrazione degli Amici – Trapani

Una vecchia regola del giornalismo d’inchiesta è quella di scavare, scavare che qualcosa trovi. Una regola che abbiamo esercitato per tanti anni nel passato, poi abbandonata, ma che è tornata utile in questi giorni occupandoci di quanto succede in certi palazzi comunali. In particolare in quello di Trapani dove, almeno a parole, si afferma si applichi la regola “niente segreti, tutto alla luce del sole”, che ricorda tanto il Renzi fiorentino e i cinque stelle. In comune tanto fumo per il popolo.

[leggi su tvio.it]

Condividi: Facebook Twitter

Dì la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.