i Tesori Nei Fondali di Levanzo Riscrivono la Battaglia delle Egadi | Guida Sicilia

Due rostri in bronzo di navi cartaginesi, dieci elmi romani e vettovaglie di bordo daranno nuovi importanti contributi di conoscenza su aspetti ancora inesplorati della “Battaglia delle Egadi” che nel 241 avanti Cristo concluse la prima guerra punica. Elmi e rostri (“Egadi 12” ed “Egadi 13” che si aggiungono agli 11 già recuperati nel passato) […]

Fonte: guidasicilia

Isole Egadi, Sicilia: Rinvenuti in Mare dai Sub Importanti Reperti della Prima Guerra Punica

Isole Egadi.Importanti ritrovamenti storici nel mare, in Sicilia: alcuni sub rinvengono nei fondali dei reperti risalenti alla prima guerra punica, come elmi e rostri. Importantissimi reperti storici sono stati recuperati, l’altro giorno, tra i 75 e i 95 metri di profondità nei fondali vicino a Levanzo, nelle acque delle isole Egadi in Sicilia, teatro delle battaglie […]

Fonte: tgcomnews24

Presentati in una Conferenza Stampa i Reperti Recuperati nel Luogo della Battaglia delle Egadi

Presentati in una conferenza stampa i reperti di assoluta novità nel campo dell’archeologica subacquea recuperati nel luogo della battaglia delle Egadi Presentati nel corso della conferenza stampa che si è svolta presso la Soprintendenza del Mare in via Lungarini 9 a Palermo i reperti, di grande interesse scientifico e di assoluta novità nella campo dell’archeologica […]

Fonte: nautica

I nuovi ritrovamenti della battaglia delle Egadi

Nel mese di ottobre 2017 sono stati recuperati dal fondale marino altri nuovi reperti della battaglia delle Egadi del 241 a.C. che pose fine alle guerre puniche tra Roma e Cartagine. Battagia delle Egadi, chi vinse? Per la cronaca, vinsero i romani che affondarono moltissime imbarcazioni cartaginesi e ne catturarono altrettante. La battaglia coinvolse 200.000 […]

Isole Egadi, Recuperato il Dodicesimo Rostro della Battaglia delle Egadi

Recuperato, al largo di Levanzo, il dodicesimo rostro della battaglia delle Egadi. Dopo 2258 anni in fondo al mare il reperto archeologico è tornato in superfice grazie alle operazioni di recupero gestite dalla Soprintendeza del mare coordinate dal professore Sebastiano Tusa ed a cui hanno assistito il sindaco delle Egadi Pagoto ed il direttore del’Area […]

Fonte: tp24

Isole Egadi, Recuperato il Dodicesimo Rostro della Battaglia delle Egadi

Recuperato, al largo di Levanzo, il dodicesimo rostro della battaglia delle Egadi. Dopo 2258 anni in fondo al mare il reperto archeologico è tornato in superfice grazie alle operazioni di recupero gestite dalla Soprintendeza del mare coordinate dal professore Sebastiano Tusa ed a cui hanno assistito il sindaco delle Egadi Pagoto ed il direttore del’Area […]

Fonte: tp24

Archeologia: Recuperato Rostro nel Mare delle Egadi

“Si conferma l’eccezionale interesse dell’area dove da anni la soprintendenza del Mare della Regione siciliana ricerca le vestigia della battaglia delle Egadi, con il recupero del rostro in bronzo, confermando la correttezza dell’identificazione del luogo dello scontro tra la flotta Romana e Cartaginese del 241 a.C.”: questo il commento del soprintendente del Mare Sebastiano Tusa […]

Fonte: meteoweb

Eccezionale Ritrovamento Nei Fondali dell’Area Marina Protetta delle Egadi che Continuano a ‘restituire’ Reperti Storici

(Favignana, 29 Giu 17) Nel corso di una perlustrazione effettuata da Giuseppe Pisciotta, titolare del centro immersioni “Atmosphereblu” di Levanzo, all’interno di Cala Tramontana, è stato individuato un motore completo di aereo risalente alla 2^ guerra mondiale e munito di elica, poggiato su un fondo sabbioso a circa 36 metri di profondità e a una […]

Fonte: parks